QUANTO COSTA UNA PORTA BASCULANTE?

Sei un artigiano o un'impresa edile che deve rivendere la porta basculante?

Sei un privato che vuole acquistare la porta basculante?

La prima domanda che fate al produttore è...quanto costa?

 

NIENTE DI PIU' SBAGLIATO!

 

Questo articolo vi spiegherà il perchè.

 

Buttate via la calcolatrice per un istante e leggete cosa realmente conta quando si parla di prezzo della basculante.

 

 

SICUREZZA

 

Sicuramente la sicurezza della basculante è la prima cosa da valutare:oltre ad alcuni elementi elencati nell'articolo precedente come la struttura,le chiusure di sicurezza,sono importanti tutti gli accorgimenti che rendono la porta sicura quali il dispositvo anticaduta,l'anticesoiamento,il limitatore di forza,l'antipizzicamento.

 

 

MANUTENZIONE

 

Come tutti i prodotti meccanici in movimento la manutenzione è un elemento importante...la basculante  che acquisto richiede una manutenzione frequente?

Per rispondere alla domanda a volte è sufficiente dare un'occhiata e toccare con mano il prodotto per capire se si tratta di un prodotto resitente o di....carta velina.

Inoltre per entrare nello specifico andate a leggere nella pagina Blog "Consigli su come scegliere la porta basculante"....struttura,perni,carrucole fanno la differenza.

Spendere qualcosa di più ma avere una porta resitente e che non richiede manutenzioni particolari è la scelta migliore.

 

DA CHI ACQUISTI

 

Chi ti vende la porta è un produttore o un rivenditore?

Acquisti la basculante e se hai bisogno di un intervento per qualsiasi motivo il venditore interviene?

Hai bisogno nel tempo di eseguire una manutenzione(classica situazione della corda del contrappeso che si rompe)chi ti ha venduto la porta interviene e ha i pezzi di ricambio?

 

QUALITA'

Dovrebbe essere scontato che la qualità si paga...ma spesso si sente dire ma è soltanto una porta per garage!

La qualità significa che compro un prodotto di qualità che pago qualcosa in più oggi ma non sono costretto a cambiarlo prima del dovuto andando a spendere di più.

 

Sei un costruttore che vende una casa a € 500,.000 e installi una basculante da € 600?

Avrai una basculante non adeguata alla casa.

Sei un rivenditore che acquista una basculante a € 300 per guadagnare il doppio?

Perderai il tuo guadagno con le frequenti chiamate del tuo cliente.

Sei un privato che compra la basculante solo guardando il prezzo?

Ti ho spiegato perchè non devi farlo.

 

Alla prossima.

 

Seba.

 

 

CONSIGLI SU COME SCEGLIERE LA PORTA BASCULANTE

Come scegliere la porta adatta al proprio garage senza tralasciare le esigenze di qualità, sicurezza, design?

Ecco un breve guida per orientarsi.

 

Quante volte aprirai la porta basculante nell’arco della giornata?

 

 

Se si apre la porta una/due volte al giorno l’usura delle funi e delle carrucole sarà la metà rispetto ad una basculante che viene utilizzata per quattro/cinque volte al giorno.

In questo ultimo caso sarà importante assicurarsi che le funi siano con un diametro di 4 millimetri e le carrucole abbiano un cuscinetto a sfera.

Acquistare una porta per garage che viene utilizzata più volte al giorno non considerando questo aspetto comporta problemi nel tempo.

 

Cosa deve avere per essere resistente nel tempo?

 

IL FUNZIONAMENTO

 

 

Il funzionamento è un dettaglio fondamentale per l’acquisto della porta basculante.Banalmente si pensa che tutte le porte abbiano lo stesso funzionamento…si tutte hanno il movimento basculante ma non tutte basculano bene!

Una basculante funziona correttamente quando prendendola lateralmente non si svergola.

Quindi una porta che funziona correttamente può essere aperta e soprattutto chiusa non solo prendendola in centro ma anche lateralmente senza che il telo si svergoli.

 

LA STRUTTURA

 

 

La struttura è composta dalla parte fissa (il telaio) e una parte mobile (il telo basculante).

Il telaio deve essere una struttura robusta perché è la parte portante della porta.Per cui assicurati che non sia fatto da lamiera sottile.Ricordati che il fissaggio della porta garage avviene proprio sul telaio.

Il telo deve essere assemblato tramite saldatura per garantire un buon funzionamento e una buona durata.Diffidate da porte con il telo assemblato tramite staffe o angolari avvitati

 

PERNI E CARRUCOLE

 

Il perno è l’elemento che collega il telo con le funi di sollevamento.

La carrucola è la ruota che contiene la fune di sollevamento.

Una buona basculante ha il perno saldato sul telo e la struttura carrucola saldata sul telaio.

Diffidate delle basculanti che hanno questi componenti avvitati in quanto sono componenti che fanno lavorare meccanicamente la porta e quindi sottoposti a sollecitamenti.

Ma se devo intervenire sul perno e la struttura carrucola per manutenzione?

I costruttori che saldano questi componenti hanno studiato un sistema per intervenire in caso di manutenzione…quindi nessun problema!

 

Porta pedonale.

 

La scelta di inserire o meno la porta pedonale dipende dalla frequenza con cui si apre la basculante.

Se la basculante viene utilizzata più volte al giorno (vedi il caso in cui la porta garage da accesso all’abitazione)allora conviene inserire la porta pedonale.

Nel caso la porta fosse motorizzata con la porta pedonale si eviterebbe ogni volta di azionare l’automazione.

L'unico eventuale svantaggio può essere economico, in quanto se si volesse automatizzare una porta basculante con inserita la porta pedonale l'automazione necessità di due motori laterali invece di un motore centrale.

 

Chiusure di sicurezza.

 

Partiamo dal presupposto che purtroppo non esiste un sistema di chiusura antieffrazione inespugnabile!

Sicuramente se una delle nostre esigenze primarie consiste nel rendere la porta basculante estremamente difficile da aprire dai ladri,possiamo iniziare ad inserire più serrature in modo da scoraggiare o far perdere molto tempo ai malintenzionati.

Possiamo inserire una serratura con nottolino defender antitrapano.

Un'altra soluzione potrebbe essere quella di inserire all'interno del telo una piastra di sicurezza in prossimità della serratura.

Nel caso la porta basculante porta all'abitazione esistono sistemi di sicurezza come catenacci da inserire dall'interno molto efficaci.

 

Passaggio luce.

 

Un elemento fondamentale nella scelta della basculante è sicuramente quanto la larghezza e altezza luce di passaggio.

Le basculanti hanno le parti del telaio laterali (spalle) che possono essere di 12/10/8/6 centimetri e la parte del telaio superiore (cartella) di 20/15/10 centimetri.

Secondo le vostre esigenze valutate quale passaggio luce avete bisogno per scegliere la basculante.

 

Rivestimento.

 

Esistono molti tipi di rivestimenti e ognuno ha le proprie caratteristiche.Per il momento facciamo una lista delle varie tipologie e vi rimandiamo all'articolo di prossima uscita per indicarne i pregi e difetti.

I rivestimenti possono essere in acciaio zincato,acciaio verniciato,legno,acciaio coibentato.

 

Assistenza.

 

In ultimo ma non per importanza è fondamentale che il venditore assicuri un servizio di assistenza e manutenzione.

Chiaramente chi produce direttamente in proprio ha la possibilità di offrire questo servizio in quanto conosce il prodotto nei minimi particolari e ha i pezzi di ricambio.

Se avete la possibilità scegliete i produttori!

 

 

In questo articolo abbiamo indicato le caratteristiche fondamentali da valutare per l’acquisto di una porta basculante.

 

Nel prossimo articolo parleremo di…prezzo per la porta basculante!

 

Alla prossima.

 

Seba.